Il Gusto

La società Agricola a carattere familiare “IL GUSTO”, è un’azienda di nuova apertura condotta con passione dalla famiglia Beducci, si trova alle pendici del vulcano, nel Parco Nazionale del Vesuvio, uno scrigno di ti­picità dove il prodotto tipico per eccellenza é rappresentato dal Pomodorino del Piennolo del Vesuvio D.O.P.

Un prodotto Italiano al 100% napoletano.

La nostra Azienda è specializzata nel recupero delle produzioni agricole tipiche del territorio vesuviano destinate alla trasformazione artigianale, conciliando le antiche tradizioni contadine, con l’in­novazione al fine di ottenere prodotti di alta qualità.

Tutto ciò che la terra offre secondo la “stagionalità” viene da noi prodotto, trasformato e servito con passione sulle tavole dei nostri ristoranti per permettere ai nostri clienti di gustare e godere dei “sa­pori di un tempo”.

La qualità delle materie prime, raccolte alla giusta maturazione e conservate naturalmente assicurano la nascita di un prodotto di eccellenza.

Prodotti unici al mondo ed inimitabili per sapore e qualità, un prodotto Italiano al 100% napoletano.

Il prodotto

Il cosidetto “Piennolo” si è conquistato un posto all’interno del presepe napoletano da quasi due secoli.

Esso ha una singolare punta in giù e una buccia dura di colore rosso intenso. Un gusto vivace, dolce e dal retrogusto acidulo.

Meraviglia ed esaltazione del palato.

Una specialità che cresce solo ed esclusivamente alle pendici del Vesuvio.

Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio cresce a una altitudine compresa tra i 150 e i 400 metri sul livello del mare.

Nel 2009 il pomodorino del Vesuvio è divenuto una DOP, rinnovando e rivitalizzando l’interesse commerciale e gli interi reparti di produzione.

LA LEGGENDA

Sul Pomodorino del Piennolo possiamo troveremo tantissime leggende, una delle più affascinanti, ci racconta, che agli inizi della creazione del mondo e, in particolare, della città di Napoli, la città partenopea sarebbe stata creata non dal buon Dio ma da Lucifero in persona.

Lucifero creò, per tentare di competere con il Signore, la città rubando un pezzetto del paradiso e mettendolo sulla terra; tuttavia il suo tocco malvagio rese infertile la terra.

Gesù Cristo, alla vista di questo spettacolo, si sarebbe lasciato andare ad un pietoso e disperato pianto: le sue lacrime, cadendo alle pendici del Vesuvio, resero la terra che circondava il vulcano nuovamente fertile.

Nacque da quelle terre il Pomodorino del Piennolo, il più buono e più rosso di tutti i pomodori, che deve il suo sapore divino addirittura al figlio di Dio.